Piano Nazionale Industria 4.0. Opportunità e Incentivi per le Aziende

Piano Nazionale Industria 4.0. Opportunità e Incentivi per le Aziende

Al via il Piano Nazionale Industria 4.0: un insieme di misure volte a favorire gli investimenti in innovazione e competitività.

In questi giorni, il Ministero dello Sviluppo Economico – MISE – sta inviando a tutte le Aziende Italiane l’informativa “Piano Nazionale Industria 4.0”.

Il Piano prevede una serie di misure, incentivi e sgravi fiscali volti a favorire l’innovazione tecnologica e digitale dei processi produttivi, nell’ottica dell’Industria 4.0. Il termine “Industria 4.0″ si collega alla”Quarta Rivoluzione Industriale”, che porterà ad una produzione industriale automatizzata, ma soprattutto interconnessa.

Come si legge nel sito del Mise, sono quattro le direttrici strategiche del “Piano Nazionale Industria 4.0 2017-2020”:

1 – Investimenti innovativi.
2 – Infrastrutture abilitanti.
3 – Competenze e Ricerca.
4 – Awareness e Governance.

Si tratta di una grande occasione per tutte le Aziende che vogliono cogliere le opportunità legate alla Quarta Rivoluzione Industriale, usufruendo di un supporto concreto negli investimenti in innovazione, sviluppo e ricerca. Questi incentivi possono essere attivati da ogni Azienda senza ricorrere a bandi o sportelli e, soprattutto, senza vincoli dimensionali, settoriali o territoriali.

Soluzioni in ottica Industria 4.0

Noi di Winservice possiamo essere il vostro partner offrendovi consulenza e soluzioni innovative per beneficiare del “Piano Nazionale Industria 4.0”: soluzioni per la tracciabilità del processo produttivo e del prodotto; soluzioni per l’automazione e il monitoraggio industriale.

⇒ SCOPRI LE NOSTRE SOLUZIONI PER L’INDUSTRIA 4.0

Vuoi maggiori informazioni sul “Piano Industria 4.0”?

Per qualsiasi informazione sulle opportunità previste dal “Piano Nazionale Industria 4.0” contattaci senza alcun impegno: ⇒ CONTATTACI PER UNA CONSULENZA TECNICA GRATUITA

 

Per leggere la guida “Piano Nazionale Industria 4.0”, potete visitare il sito del Ministero dello Sviluppo Economico www.sviluppoeconomico.gov.it

Lascia un commento