Evitare le truffe online utilizzando la <u>firma digitale</u> sui documenti (soprattutto fatture) 📝

Evitare le truffe online utilizzando la firma digitale sui documenti (soprattutto fatture) 📝

La firma digitale consente di siglare i documenti, evitando spiacevoli episodi di falsificazione e conseguenti truffe.

Dal 1° Gennaio 2019 è entrata in vigore la Fatturazione Elettronica che prevede l’invio delle fatture attraverso il Sistema di Interscambio (SdI) predisposto dall’Agenzia delle Entrate. Tuttavia, capita ancora di inviare dei documenti, nello specifico sempre fatture, “in chiaro” quindi attraverso la normale posta elettronica. Parliamo, ad esempio, di fatture pro-forma o fatture di cortesia.

Truffe informatiche: le “finte” fatture

Purtroppo succede che tali documenti vengano intercettati e riprodotti da criminali informatici che provvedono a modificarne i dati a proprio vantaggio.

Ad esempio, un utente invia ad un cliente/fornitore una mail con una fattura allegata, quindi non attraverso il Sistema di Interscambio. La mail viene, per una serie di motivi, intercettata da criminali informatici che ne modificano i dati presenti provvedendo ad inviarla nuovamente o comunque a riprodurla in maniera molto simile. Il destinatario riceve la mail, apre l’allegato vede magari il logo, alcuni dati generali e crede erroneamente che tale documento appartenga al mittente che lui conosce e dal quale effettivamente attendeva una fattura. Quindi procede al versamento. L’IBAN però non era quello del cliente/fornitore. Risultato? I soldi vengono versati a qualcun altro.

Episodi di questo tipo si verificano quotidianamente, perché le mail e i documenti falsificati sono alquanto verosimili e il rischio di incorrere in truffe è purtroppo molto alto.

Firma digitale: siglare i documenti e verificarli

Per evitare di incorrere in episodi come quello sopracitato è opportuno apporre sempre la firma digitale ai documenti che si inviano, soprattutto se si tratta di fatture. Un metodo per siglare efficacemente i documenti rendendoli riconoscibili e appartenenti realmente al mittente.

Il destinatario, dal canto suo, è tenuto a verificare sempre la firma digitale. Quindi a controllare che il documento ricevuto sia realmente appartenente al mittente. La verifica della firma digitale può essere effettuata attraverso specifici software oppure avvalendosi di alcuni servizi online. Nel sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID) è riportato un elenco di risorse per la verifica della firma digitale.

Inviare i documenti tramite PEC

La posta elettronica certificata (PEC) offre livelli di sicurezza maggiori nella trasmissione dei messaggi rispetto alla posta tradizionale grazie ai protocolli di cui si avvale. La PEC consente da un lato di certificare l’invio e l’avvenuta consegna del messaggio e dall’altro di verificare il dominio certificato del mittente. Questo passaggio è fondamentale in quanto purtroppo anche i messaggi che circolano attraverso la PEC possono essere frutto di campagne malware. Pertanto, è sempre opportuno prestare una particolare attenzione alle mail e ai documenti che si ricevono, dotandosi sempre di misure di sicurezza informatica.

Vuoi maggiori chiarimenti su come apporre la firma digitale e sulle misure di sicurezza informatica da implementare?

Se disponete di uno dei nostri software gestionali (SAI, Picam, WearUp e WU-Bags) e volete maggiori informazioni sull’inserimento della firma digitale, potete contattare l’assistenza software al numero 0414165376 (interno 3) oppure attraverso il form ⇒ RICHIEDI ASSISTENZA

Se invece non siete nostri Clienti e volete maggiori informazioni sui nostri software o sulle misure di sicurezza informatica da implementare per ridurre il rischio di incorrere in malware o in truffe online, potete compilare l’apposito form: ⇒ RICHIEDI INFORMAZIONI

 


 

⇒ INTERCEPT X: LA SOLUZIONE DI PROTEZIONE ENDPOINT CHE COMPLETA L’ANTIVIRUS

⇒ ALLERTA PHISHING: ATTENZIONE ALLE FALSE EMAIL AI DANNI DI BARTOLINI, INAIL E ALLA “FINTA” FATTURA COME FILE EXCEL

 


 

©Copyright Winservice srl – Tutti i diritti sono riservati

Comments are closed.