Gennaio 2020: Fine del supporto per molti prodotti Microsoft

Gennaio 2020: Fine del supporto per molti prodotti Microsoft

Windows 7, Windows Server 2008, Windows Server 2008 R2 e Microsoft Exchange Server 2010 non saranno più supportati da Gennaio 2020.

L’inizio del 2020 vedrà la fine del supporto per molti prodotti storici di Microsoft che raggiungeranno i dieci anni dal loro rilascio. Tutti i prodotti Microsoft hanno infatti un ciclo di vita durante il quale Microsoft fornisce supporto e assistenza tecnica, aggiornamenti di sicurezza, correzioni di bug e implementazione di nuove funzionalità. Questo ciclo di vita ha però una fine, generalmente dopo circa dieci anni, nota appunto come “fine del supporto”. In particolare, da Gennaio 2020, Microsoft non supporterà più: Windows 7, Windows Server 2008, Windows Server 2008 R2 e Exchange Server 2010.

• Fine supporto per Windows Server 2008 e Windows Server 2008 R2

Windows Server 2008 e Windows Server 2008 R2 vedranno la fine del supporto il 14 Gennaio 2020. Non saranno più disponibili: aggiornamenti di sicurezza locali gratuiti, aggiornamenti di protezione, opzioni di supporto gratuito e aggiornamento online del contenuto tecnico. È opportuno eseguire, quanto prima, la migrazione alle versioni correnti per livelli più elevati di sicurezza, performance e innovazione. Le opzioni sono differenti, a seconda della struttura e delle esigenze aziendali. È infatti possibile eseguire la migrazione delle macchine virtuali su Azure o eseguire l’aggiornamento alla versione più recente di Windows Server.

• Fine supporto per Exchange Server 2010

Exchange Server 2010, tra i più famosi software per la posta elettronica, vedrà anch’esso la fine del supporto il 14 Gennaio 2020. Microsoft non fornirà più: supporto tecnico, correzioni dei bug, correzioni per la sicurezza di vulnerabilità e aggiornamenti del fuso orario. In questo caso, è possibile eseguire la migrazione completa a Office 365 o eseguire la migrazione dei server Exchange 2010 a Exchange 2016 nei server locali.

• Fine supporto per Windows 7 e passaggio a Windows 10

Sempre il 14 Gennaio 2020 anche il sistema operativo Windows 7 non sarà più supportato. Dopo tale data, l’assistenza tecnica e gli aggiornamenti software e di sicurezza non saranno più disponibili per questo prodotto. Continuare ad utilizzare Windows 7, senza aggiornamenti software e di sicurezza, significa che il PC sarà più vulnerabile a virus e malware. Microsoft consiglia quindi di passare a Windows 10 prima di gennaio 2020. È possibile acquistare e passare a Windows 10 senza cambiare PC, quindi installando soltanto il nuovo sistema operativo. Tuttavia, i computer originariamente dotati di Windows 7 utilizzano tecnologie di dieci anni fa, notevolmente diverse rispetto a quelle di oggi. I PC attuali sono più veloci, potenti e soprattutto sicuri. Passando a un computer nuovo ritroverai molti aspetti noti, ma anche funzionalità e innovazioni importanti che non erano disponibili in passato.

Perché è necessario passare a sistemi aggiornati e supportati?

Ovviamente è possibile continuare a lavorare utilizzando i sistemi o i software sopracitati, anche se non più supportati. Ciò significa però esporre la propria Azienda a molteplici rischi per la sicurezza e, in questo modo, violare anche il Regolamento Europeo sulla protezione dei dati (GDPR) che all’art. 32 prevede misure tecniche e organizzative in grado di garantire un livello di sicurezza adeguato al rischio

Se non si ricevono più aggiornamenti di sicurezza né opzioni di supporto, l’utente e l’Azienda potrebbero essere vulnerabili ad eventuali violazioni della sicurezza. È quindi consigliabile pianificare l’aggiornamento il prima possibile alle versioni più recenti dei server, dei sistemi e delle applicazioni.

Vuoi maggiori informazioni sul passaggio ad altri prodotti Microsoft Windows aggiornati e supportati?

Se disponete di Windows 7, Windows Server 2008, Windows Server 2008 R2 o Exchange Server 2010 e volete maggiori informazioni sul passaggio ad altri prodotti Microsoft aggiornati e supportati, potete compilare l’apposito form: ⇒ RICHIEDI INFORMAZIONI

 

©Copyright Winservice srl – Tutti i diritti sono riservati

 


 

Fonte: Supporto Tecnico Microsoft.

Lascia un commento