Equitalia: allarme Phishing. «Attenzione alle Email truffa!»

Equitalia: allarme Phishing. «Attenzione alle Email truffa!»

Una nuova campagna Phishing che si traveste da Equitalia.
Le email truffa simulano presunti avvisi di pagamento per estorcere informazioni personali.

L’allarme viene lanciato dalla Società di riscossione che segnala come in questi giorni moltissimi utenti stiano ricevendo email con finti avvisi di pagamento. Email truffa che, simulando richieste di pagamento, invitano i destinatari a scaricare allegati o a cliccare su link a siti esterni.

Equitalia sottolinea la propria estraneità all’invio di tali messaggi e invita tutti gli utenti che dovessero ricevere questi falsi avvisi di pagamento a “non tenere conto della email ricevuta e di eliminarla senza scaricare alcun allegato”. 

Si tratta dell’ennesima campagna Phishing che mira ad estorcere, in maniera illecita, informazioni personali.

La truffa è stata segnalata dal Cnaipic (Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche), l’unità specializzata della Polizia Postale e dal CERT-PA (Computer Emergency Response Team della Pubblica Amministrazione).

A titolo esemplificativo, Equitalia ha pubblicato nel proprio sito l’elenco di alcuni domini utilizzati per l’invio di queste false email, di cui la Società è venuta a conoscenza grazie alle segnalazioni dei destinatari. Potete leggere l’elenco nel sito di Equitalia: www.gruppoequitalia.it

 


 

Articoli che potrebbero interessarti:

⇒ PHISHING GMAIL. ATTENZIONE AL NUOVO ATTACCO

⇒ SPAM E PHISHING NEL 2016. ECCO I DATI

 

Lascia un commento