Quali misure adottare contro il ransomware CryptoLocker?

Quali misure adottare contro il ransomware CryptoLocker?

Crescono gli attacchi di CryptoLocker che, una volta installato, inizia a cifrare i file della vittima.

Per evitare attacchi da parte del ransomware CryptoLocker e di minacce affini (CryptoWall, TeslaCrypt, Locky), è innanzitutto necessario prestare attenzione al corpo dei messaggi di posta elettronica.

Il software malevolo CryptoLocker viene infatti solitamente consegnato come allegato o come collegamento a siti esterni all’interno delle email. Aprendo il contenuto, CryptoLocker si installa e inizia a cifrare i file della vittima. Chiedendo poi un riscatto per il ripristino, senza il quale non sarà più possibile visionare i propri file.

Come difendersi da CryptoLocker?

Per difendersi da CriptoLocker è necessario dotarsi di un’efficace strategia di backupÈ indispensabile disporre sempre di una copia sicura e aggiornata dei propri dati aziendali.

È inoltre opportuno affidarsi ad un professionista che verifichi giornalmente che la replica venga effettuata, controllandone periodicamente la coerenza.

Lo staff Winservice, composto da tecnici qualificati e certificati, svolge quotidianamente attività di prevenzione (filtro del vostro traffico email) e controllo dei vostri sistemi (controllo backup giornaliero e prova di disaster recovery). Al fine di poter garantire un pronto intervento per la risoluzione di qualsiasi problema.

⇒ SCOPRI IL NOSTRO SERVIZIO DI BACKUP CON LE MIGLIORI STRATEGIE DA ADOTTARE

 


 

⇒ TORRENTLOCKER 2016. ENNESIMA CAMPAGNA MALWARE

⇒ PHISHING GMAIL. ATTENZIONE AL NUOVO ATTACCO!

 


 

Lascia un commento